Mi capita spesso di sentire questa frase: “uso il profilo personale perchè la pagina di attività non la legge nessuno”.
La risposta è si e no.
La Pagina di attività è uno strumento potente con attributi che consentono parecchie interazioni ed inviti all’azione per il pubblico (non ultimo la possibilità di inserire la posizione dell’attività stessa).
D’altro canto spesso i post sono visualizzati da poche persone, una piccola parte dei nostri fan, a causa dell’algoritmo di FB che ne limita la diffusione.
Per piccole attività e soprattutto per quelle dove la persona è al centro, consiglio perciò di utilizzare anche il profilo personale facendo attenzione ai contenuti che si diffondono.
E’ indispensabile però mantenere ben chiaro nel nome che è il profilo personale e anche i contenuti dovono essere mostrati come consigli personali, FB infatti vieta di utilizzare i profili personali per promuovere attività, pena se e quando se ne dovesse accorgere la chiusura del profilo.
Sia chiaro che fino a qui con entrambi i canali non faremo altro che fidelizzare clienti già acquisiti o che comunque già ci conoscono.
Per superare questo non ci rimane altro che fare advertising (a pagamento) se l’intento è raggiungere nuovi potenziali clienti.

Vuoi fare di più?
Affiancare Instagram dato l’interazione fra le due piattaforme è sicuramente buona cosa MA la costruzione di una Community è il migliore strumento per raggiungere i nostri clienti già acquisiti.
E’ nel Gruppo infatti dove hai la sicurezza di raggiungere gli iscritti ed interagire in modo semplice con loro, oltre a rispettare le linee guida FB.

Approfondimenti

Share